Isole di Atene, Grecia


Le isole del Golfo di Atene

Le meravigliose isole di Atene, nel golfo Saronico, dal mare cristallino e dalle coste incantevoli. La Grecia autentica, meno conosciuta al grande turismo internazionale - ma altrettanto dinamica e affascinante - è scelta come meta preferenziale di villeggiatura dagli stessi Ateniesi. Dal Pireo, tutte le isole saroniche sono raggiungibili in meno di due ore.

In tutte le isole le spiagge sono sia di sabbia che con ciottoli, con meravigliose acque cristalline.

Cosa vedere e cosa fare: i nostri suggerimenti

Spetses è così piccola che si può girare in bici in 4-5 ore. Le spiagge sono di sabbia e ciottoli e le più famose sono Agia Pareskevi e Agia Anargyri. Nelle spiagge organizzate è possibile la pratica di sport d’acqua e in alcune parti dell’isola immersioni per ammirare i magnifici fondali. Da vedere il capoluogo molto carino caratterizzato da costruzioni antiche.

A Poros le spiagge si trovano nella parte sud dell’isola. Consigliamo Kanali Beach, di sabbia fine e molto lunga. Questa spiaggia offre una bellissima vista sul mare aperto ed è raggiungibile con l’autobus. Segue poi Askeli Beach che è la spiaggia più lunga e larga, la più popolare e affollata. E’ infatti rifornita di ombrelloni, sdraie, taverne e alberghi. Simile è quella di Monastiri Beach. Mikro Neorion, lunga e sabbiosa, è ombreggiata da alti pini chi discendono fino al mare. Qui si può trovare una scuola di sci acquatico e si possono praticare sport acquatici come water-polo. E ancora, Calypso Bay e la stupenda Megalo Neorion, di sabbia dorata e molto larga, dove si possono praticare molti sport acquatici. Nella zona taverne e ristoranti danno la possibilità di mangiare direttamente sulla sabbia. E’ raggiungibile tramite un sentiero direttamente dalla spiaggia di Mikro Neorion. Raggiungibile con l’autobus troviamo poi Love Bay o spiaggia degli innamorati, una meravigliosa baia di ciottoli bianchi e sabbia, ideale per chi cerca ristoro all’ombra di freschi pini la cui foresta alle spalle termina proprio sulla spiaggia. Altra spiaggia è Russian Bay di grandi ciottoli bianchi e sabbia. Prende il nome da una fortificazione russa lì costruita, i cui resti sono visibili ancora oggi. Poros si trova in una posizione invidiabile per visitare le attrattive della zona: Atene dista solo h.1:00 di aliscafo. Le esclusive isole di Spetses & Idra, oppure la più mondana Egina, sono tutte raggiungibili con 1 ora di aliscafo. Poros dista 500 m dalla costa del Peloponneso, circa 5 minuti di ferry boat. (dalle 06:30 alle 22:30 ogni 30 minuti, costo € 1,00 a persona e € 4,00 per auto). Si possono effettuare visite in giornata al famoso teatro di Epidauro, Nauplio, Mycene, Argos, Tolo, il vulcano di Methana, il canale di Korinto (c.ca 80 km.), Portokeli e la baia di Ermioni. È la soluzione ideale per visitare la Grecia antica senza dover dormire in città.

La caratteristica di Idra è la totale assenza di auto. Per ammirare i suoi monasteri, le case in pietra bianca e le meravigliose spiagge si usano muli e asinelli. Le spiagge sono spesso di ciottoli, rocce o ghiaia e sono raggiungibile via mare o con i muli o a piedi. Suggeriamo quella di Mikro kamini, ideale per famiglie con bambini. A sud est dell’isola ideale per immersioni è la spiaggia di San Nicola mentre per il surf quella di Mandraki. Imperdibile è la baia di Idra, dove si affaccia la semplicità dei bianchi palazzi e la magnificenza dei monasteri.


Egina è famosa per la produzione di ceramiche e il gustoso pistacchio. Per la sua importanza nell’antichità, offre molti luoghi archeologici da vedere. Le spiagge su quest’isola sono molto caratteristiche. La più popolare è quella del porticciolo di Agia, lunga e sabbiosa adatta anche ai bambini. Altre spiagge sono Marathonas e Suvala, oggi uno dei maggiori siti turistici, famosa anche per le terme curative. Vagia e Perdika, rinomata per la protezione e la cura di animali selvatici provenienti da tutta la Grecia. Da vedere il tempio di Athena Aphaia che conserva ancora intatte 25 colonne. Sul monte Oros le rovine del tempio dedicato a Zues. Molto interessante visitare anche la città di Egina, dove si trova un interessante museo archeologico e il monastero di Agios Nektarios,popolare tra i pellegrini.


Dove si trovano e come raggiungere le Isole di Atene

Dove si trovano: Le isole del Golfo Saronico si trovano sulla costa orientale della Grecia.

Quanto sono grandi: La più grande è Salamina (95 kmq), a seguire Egina (87 kmq), Idra (52 kmq), Poros (49 kmq) e Spetses (27 Kmq).

In nave:
Da Venezia, Ancona, Bari e Brindisi per Patrasso, da qui circa 220 km (di cui 140 di autostrada), direzione Atene. Poco prima di Korinto a destra, 80 km di strada normale per Epidauro e Galatas, da qui 5 minuti di ferry.

In aereo:
Voli diretti di linea e low cost per Atene, da qui bus Airport/Pireo/Airport (ogni 20 minuti) e dal Pireo in aliscafo.

 

Maggiori informazioni, consigli utili e curiosità nei documenti di viaggio che saranno inviati prima della partenza.