Grecia

Alla scoperta della Grecia autentica e vera

Scopri il lato più autentico e sincero della Grecia, immergiti nella sua cultura ancestrale e vitale, perditi nelle mille tonalità blu delle sue acque. Una patria meravigliosa, orgogliosa e gelosa delle sue tradizioni, che ancora tramanda con passione e calore. Una terra che va conquistata con lentezza, che ripaga in bellezza e verità. Lasciati affascinare dalla straordinaria ospitalità del popolo greco e assapora la sua cucina tipica nelle taverne. Stupisciti davanti alle rovine dell’Antica Grecia, madre di tutte le civiltà moderne. Rilassati in angoli di paradiso incontaminati, dove la terra è verde e viva. Abbandonati a un riposo gentile e genuino, lontano dal caos e dal traffico.

Benvenuto in Grecia!

Perchè la grecia

Perché è un paese genuino e spontaneo, dal fascino ruvido ma gentile.

Perché è un territorio molto vario, che saprà soddisfare anche il viaggiatore più esigente. Mare meraviglioso ma anche paesaggio montano, con sentieri di trekking, picchi innevati e pareti di arrampicata. 

Perché è un paese fortemente ancorato alle sue tradizioni e alle sue radici. La spiritualità risuona forte in tutte le regioni, disseminate e puntellate di monasteri, chiese e luoghi di culto. È meta di pellegrinaggio per la religione ortodossa, la più diffusa tra la popolazione. 

Perché anche il cibo profuma di cultura e di sapori antichi. La convivialità è un valore imprescindibile per il popolo greco. 

Perché in Grecia convivono diverse anime, visibili e stratificate nelle metropoli moderne come Atene e Salonicco. 

Perché è un museo a cielo aperto. Dai fasti dell’Antica Grecia alla conquista romana, dal periodo bizantino a quello veneziano fino alla dominazione ottomana.

Perché è la culla della nostra civiltà. Come il poeta Orazio tramanda, Graecia capta ferum victorem cepit - La Grecia conquistata conquistò il rude vincitore -, con le sue arti, le sue lettere e la sua filosofia, entrate a pieno titolo nella nostra tradizione. 

Perché è reale e viva la voglia di accogliere le persone. Il valore dell’ospitalità è un senso diffuso e il sorriso non manca mai. 

Perché è il paese dei colori: il blu e l’azzurro del mare placido, il verde intenso della vegetazione e della macchia, il bianco dei muri a calce, l’oro dei tramonti, l’ambra delle spiagge, il marrone della terra brulla, il fucsia della bouganvilla, il ciclamino, l’arancione e il rosso dei fiori.

Perché ci sono moltissime spiagge ancora inesplorate e incontaminate. Alcune, nella Grecia Continentale, sconosciute al turismo di massa e scelte solo dai greci. 

Perché la Grecia è un paese dell'Unione Europea, e i cittadini Europei godono degli stessi diritti e doveri che hanno nel proprio paese.

Perché la way of life greca è invidiabile, con un mood rilassato che fa dell’elogio alla lentezza il punto di forza. Un valore unico per sfuggire dallo stress e per spezzare la routine quotidiana. 

Perché è una meta per tutti, per una fuga romantica per una coppia innamorata, per una vacanza sicura e tranquilla con i bambini, per un break di divertimento assicurato per i più giovani. 

Perché è una destinazione economica con prezzi accessibili. Anche in piena stagione si trovano posti tranquilli, lontani dalla confusione. Il costo della vita, nonostante la crisi economica, è ancora accettabile. È vicina e ben collegata, raggiungibile anche via nave con la comodità della propria auto.

Perché le spiagge sono tra le più belle del Mediterraneo, le isole sono tantissime e le baie sono silenziose. I tramonti sono mozzafiato e indimenticabili. 

Perché il clima è perfetto. Il sole è garantito da aprile a novembre, e splende alto nel cielo azzurro senza nuvole. Pochissima umidità e notti ventilate permettono sonni profondi e rilassanti anche in piena estate.

Perché il mare lascia sempre senza parole, il profumo della macchia mediterranea è penetrante e il fresco vento estivo tra le fronde è una dolce cantilena. 
 

Meglio sapere che

Documenti: Carta d’identità valida per l’espatrio (per i cittadine UE), Passaporto per gli altri.

Valuta: La moneta ufficiale è l’Euro.

Carte di Credito: Le principali carte sono generalmente accettate ovunque.

Clima: Clima tipicamente mediterraneo, con inverni abbastanza piovosi, dalla metà di ottobre alla fine di marzo, ed estati calde e secche da aprile alla prima metà di ottobre. Nel Paese sono comunque rilevabili situazioni climatiche anche significativamente differenti fra di loro in base all’altitudine e alla vicinanza o meno al mare.

Abbigliamento: Abbigliamento informale con abiti pratici, scarpe comode, occhiali da sole, crema solare, un copricapo, il costume da bagno e qualche capo più pesante per le serate e per i mesi più freddi. Durante le visite ai luoghi di culto è necessario evitare abiti succinti.

Lingua: La lingua ufficiale è il greco moderno, parlato dalla quasi totalità degli abitanti. Le lingue straniere diffuse sono l’inglese, il francese e l’italiano nelle località turistiche.

Religione: La religione più diffusa è quella cristiana ortodossa cui aderisce circa il 97% della popolazione. Sono presenti minoranze cattoliche, protestanti, musulmane ed ebraiche.

Fuso Orario: + 1 ora rispetto all’Italia sia con l’ora solare che legale.

Cucina: La cucina greca ha una storia e una tradizione antichissima. Già venticinque secoli fa i Greci sapevano mescolare diversi ingredienti e spezie, così da rendere le vivande più saporite. Uno dei piatti più famosi e prelibati è la moussaka, fatto di salsa di ragù a strati, con larghe fette di melanzane e di patate, coperto con la besciamella cotto al forno. Piatto tipicamente greco è il kokoretsi, ovvero coratella d’agnello tagliata a pezzettini e ripassata. Nelle isole e lungo le coste il pesce è la base dell’alimentazione. Fra i formaggi, il più noto è la feta, bianco e molto saporito. Altri piatti greci sono la rinomata salsa tzatziki, crema di yoghurt e cetrioli, e il souvlaki, spiedini di carne di maiale cotti alla brace. Il tutto, accompagnato sempre dal pane pyta