Argolide, Grecia


Da Micene a Epidauro, passando per Nauplia

L’Argolide è una regione del Peloponneso Orientale. È un territorio dove si respira storia, letteratura e arte. Sorgono qui alcuni dei siti archeologici più importanti di tutta la Grecia.

L’Argolide è una regione storica, nel Peloponneso Orientale. È un territorio dove si respira storia, letteratura e arte. Sorgono qui alcuni dei siti archeologici più importanti di tutta la Grecia, a solo un’ora e mezza da Atene.

Cosa vedere e cosa fare : i nostri suggerimenti

Corinto –  Il sito archeologico di Corinto dista 9 km dalla città moderna. Sono presenti il Tempio di Apollo e il tempio della dea Tyche (la personificazione della fortuna). Il Museo archeologico custodisce una ricca collezione di manufatti e oggetti, risalenti al periodo preistorico fino a quello romano e bizantino.  Il castello di Acrocorinto, con le sue mura medioevali, si trova sulla collina ed è considerato uno dei più grandi e imponenti castelli del Peloponneso. Il canale di Corinto, che collega il Mar Ionio con il Mar Egeo, è stato realizzato in epoca recente, tra il 1881 e 1893. Il canale, che permette di evitare la circumnavigazione della regione del Peloponneso, è lungo oltre 6 km, largo 25 m e profondo 8 m. 


Micene – È la città omerica per eccellenza, quella del re Agamennone. Rinvenuta da Heinrich Schliemann solo nel 1874, Micene è uno dei più alti capolavori urbanistici dell’età micenea. Arroccata su un’altura che domina la piana circostante, è circondata da mura ciclopiche nelle quali si apre la famosa Porta dei Leoni. 


Epidauro – Era la sede del santuario di Asclepio, uno di luoghi di culto più importanti dell’antica Grecia. Come ogni centro spirituale che si rispetti, comprendeva anche un teatro e uno stadio. Il Teatro, rimasto pressoché intatto, è uno dei più antichi di Grecia e ancora oggi è utilizzato con la sua funzione originale. Costruito nel 360 a.C, è scavato alle pendici di una collina di grande bellezza naturalistica. È rinomato per una caratteristica peculiare: il Teatro di Epidauro offre un’acustica perfetta. La voce si può udire perfettamente da qualsiasi postazione della cavea. Ospita ogni anno un Festival di teatro, che si propone si far rivivere le grandi tragedie greche, e molti concerti. 


Nauplia – È una cittadina molto pittoresca, con un centro storico dalle strette viuzze, eleganti dimore veneziane e palazzi neoclassici. Il porto, con i suoi pescatori, è di grande fascino. Il suo simbolo è il Castello veneziano di Bourtzi, un isolotto roccioso a largo della città risalente al 1400. Le altre due roccaforti della città sono Acronafplia e la Fortezza di Palamídi, che erano inserite nel circuito di difesa della città contro gli attacchi dei pirati via mare. 


Dove si trove e come raggiungere l’Argolide

Dove di trova: L'Argolide si trova nella penisola del Peloponneso, sul versante orientale. 

Quanto è grande: 2140 kmq. La capitale è la città di Nauplia. 

In aereo: Aeroporto di Atene, poi 130 km verso ovest passando per il canale di Corinto.