Zante, Isole Ionie


21°C

nubi sparse

L'isola delle tartarughe e del Relitto

Lunghe spiagge di sabbia, calette, grotte, blu cristallino, note di sirtaki, echi di culture lontane e tramonti mozzafiato: Zante è un paradiso naturale di rara bellezza. È una delle destinazioni più conosciute ed ammirate di tutto il Mediterraneo e viene definita l'isola delle tartarughe. Zante aspetta d'esser scoperta e mai dimenticata.

Alcune spiagge consigliate da Karlitalia

Zante è un’isola molto verde, il suo ambiente è caratterizzato da imponenti scogliere a picco sul mare ammantate di boschi e ampie distese pianeggianti. L’isola offre una vasta scelta di tipologie di spiagge di sabbia finissima, di spiagge accessibili solo dal mare (dove potrete trovare pace e relax anche in alta stagione), di fiordi e insenature ideali per chi ama lo snorkeling. Nel Nord Est dell'isola si trovano spiagge di sassolini e mare cristallino come ad esempio Makris Gialos e Xigia, rinomata per le sue acque sulfuree. Nel Centro Est dell'isola ci sono spiagge di sabbia fine e attrezzate: è questo il caso di Alykes/Alikanas Beach, Amoudi Beach, Paradise Beach, Gaitharos Beach, Ambula Beach e Tsilivi Beach. Nel Sud Est dell'isola - lungo la penisola di Vasilikós - si trovano lunghe spiagge sabbiose attrezzate, le più famose sono Porto Zoro, Banana Beach, Agios Nikolaos e Porto Roma. Proseguendo verso sud, due delle spiagge più belle, a destra Daphni Beach (il tratto di mare che bagna questa spiaggia è il più caldo dell'intera isola) e sulla punta della penisola Gerakas Beach. Entrambe fanno parte del Parco Marino Protetto, dove le rare tartarughe Caretta Caretta abitano e depongono le uova tra maggio e settembre.
Nel Sud dell'isola - lungo il Golfo delle Tartarughe - è possibile rilassarsi a Capo Marathia tra piccole calette rocciose, a Limni Keri, a Agios Sostis, a Laganas, la spiaggia più dinamica e commerciale dell'isola (consigliata ai giovani) e Kalamaki, una bellissima spiaggia con mare cristallino e in alcuni tratti quasi deserta anche ad agosto.
Nel Nord Ovest dell'isola invece i fiordi Limionas, Porto Roxa, Porto Stenitis e Porto Vromi. Proseguendo verso nord si nota dall’alto la famosa Spiaggia del Navágio (o del Relitto), così chiamata per il relitto di un mercantile che giace su questa spiaggia, la più pittoresca e fotografata di tutta la Grecia.


Cosa vedere e cosa fare: i nostri suggerimenti


Vi consigliamo di visitare Zante Città, il vibrante capoluogo che vi affascinerà con il suo stile veneziano. Potrete vedere la statua di Ugo Foscolo, la cattedrale di S. Dionisio, il museo bizantino, la piazza S.Marco, la via pedonale Alessandro Roma, il castello Veneziano che domina il capoluogo e lo splendido panorama nel piccolo quartiere di Bochali. In giro per l'isola potrete visitare i numerosi monasteri bizantini/veneziani come Anafonitria, S.Giorgio e Santa Marina. Di Zante, vi resterà nel cuore l'ospitalità e la gentilezza delle persone, lo stile di vita rilassante, la cucina delle sue tipiche taverne e i beach bar sulle spiagge. Se vorrete vivere la notte, nella zona di Laganas, Kalamaki e Argassi, decine e decine di locali vi accompagneranno fino all'alba. Tantissime, inoltre, sono le feste popolari tradizionali e le sagre.


Le escursioni targate Karlitalia


Durante la stagione estiva, i nostri assistenti sono sempre a disposizione per alcune escursioni assolutamente da non perdere:


- Escursione al Parco Marino delle tartarughe (National Marine Park): potrete vedere e fotografare le tartarughe Caretta caretta nel loro ambiente naturale e raggiungere in barca l'isola protetta di Marathonissi e le famose grotte di Kerì.


- Escursione Grande Nord: potrete fare il bagno nella famosa Spiaggia del Navágio (o del Relitto) - raggiungibile solo via mare -  e sotto le Blue Caves, delle scogliere calcaree a livello del mare; fotografare il Navágio dall’alto da una terrazza panoramica; fare shopping nell'antico paese di Volimes dove troverete i migliori prodotti artigianali locali (come l’olio, il miele, tappeti, ricami, tessuti, ceramiche…); visitare Exo Hora e un ulivo vecchio di 2.000 anni, considerato un monumento nazionale. Scoprirete l'affascinante mistero della valle dei pozzi e proseguirete per Gyri, il comune più piccolo della Grecia (solo 78 abitanti). Sulla via del ritorno passerete attraverso la magica Valle dei Cipressi dove, alzando lo sguardo al cielo, potrete avvistare straordinarie aquile dorate.


- Escursione Zante Nascosta: un ottimo mix di avventura e relax per conoscer gli angoli più nascosti e sorprendenti dell'isola: alla scoperta degli antichi pozzi e monasteri tra impervie colline, piste sperdute del Nord Ovest tra boschi e pinete per raggiungere Kilomeno e poi Gyri. Vedrete i migliori punti panoramici dell’isola, con un po' di fortuna potrete osservare le aquile dorate che nidificano in questa zona; farete il bagno negli splendidi fiordi di Porto Limionas e Porto Roxa, per finire con lo spettacolare tramonto di Kambi, uno dei più belli del Mediterraneo. 



Dove si trova e come raggiungere Zante

Dove si trova: Zante (in greco Zakynthos) è l’ultima isola a sud delle Isole Ionie.

Quanto è grande: È la terza per grandezza delle isole Ionie. Copre un'area di circa 405 Km² sulla quale vivono poco più di 60.000 abitanti. È grande esattamente il doppio dell'isola d'Elba. 

In nave:
Durante tutto l'anno Zante è raggiungibile in nave da Ancona, Bari e Brindisi via Patrasso - Killini.
All'uscita dal porto di Patrasso, girare a destra direzione Pyrgos (oppure Olympia) e seguire le indicazioni per la New National Road. (Non prendere la direzione per Atene). Rimanere su questa superstrada - il mare rimane sempre alla vostra destra - in direzione Pyrgos e dopo circa 55 km seguire le indicazion per Killini Ferryboat. Girare a destra e dopo 7 km arrivare al porto di Killini dove ci sono gli imbarchi per le isole. Prendere un biglietto per Zakynthos e procedere con l'imbarco. La traversata ha una durata di 50/60 minuti, le corse sono frequenti e il prezzo è di circa euro 8,50 per le persone ed euro 38 per l'auto.

In aereo:
Durante la stagione estiva sono operativi numerosi voli charter diretti da Verona, Bologna, Bergamo, Venezia, Roma, Bari e Napoli.

 

Maggiori informazioni, consigli utili e curiosità nei documenti di viaggio che saranno inviati prima della partenza.