Sithonia, Grecia


24,35°C

cielo sereno

La penisola mediana della Calcidika

È la penisola mediana della Calcidica, piena di pittoreschi porticcioli, spiagge di sabbia, lussureggianti estensioni e abitati costieri. Forse la più spettacolare a livello di natura, di spiagge e paesaggi.

Sithonia, un territorio meraviglioso che si estende nel Mar Egeo, un susseguirsi di golfi affascinanti, spiagge bellissime e pittoreschi villaggi tradizionali, il periplo della penisola misura c.ca 130 km di strade panoramiche quasi sempre con vista mare!

Se ci si addentra nell’entroterra si troveranno fitti boschi di conifere e decine di piccoli villaggi tradizionali di montagna che meritano una visita anche per le loro tavernette sperdute dove si mangia divinamente. La cima più alta, il Monte Itamos raggiunge i 753 metri.

Dall’aeroporto di Salonicco al paese di Nikiti che si trova all’inizio della Penisola, sono c.ca 90 km che si percorrono facilmente in automobile che è il mezzo consigliato per muoversi e cambiare spiaggia ogni giorno!

Sithonia è la destinazione ideale per coppie, vacanze in famiglia e per tutti coloro che sono in cerca di una vacanza rilassante e tranquilla in simbiosi con la natura. Per gli amanti del trekking o della bicicletta, da non perdere il giro sulla cresta del Monte Itamos tra foreste e pinete fino alla cima che regala una vista mozzafiato sulla baia e su tutta la Penisola Calcidica. Senza dimenticare che la penisola di Sithonia custodisce alcune delle più belle spiagge di sabbia fine e bianca di tutta la Grecia!

Da Nea Moudianà una strada asfaltata porta a Olynthos, dove ci sono i resti dell’omonima colonia ateniese, e a Gerakini, con la bellissima spiaggia di sabbia, le acque tkarlitaliarenti e le grandi e moderne installazioni alberghiere. Dopo la deviazione che conduce al pittoresco abitato di Ormylia, si trovano i villaggi di Metamorphosi e Nikita, con le meravigliose spiagge ricche di pini. Dalla spiaggia di Nikita spiccano i comignoli e i tetti tutti rossi delle vecchie case; nella zona circostante particolare interesse destano le chiese paleocristiane del V secolo.

E l’aggirarsi tra le bellezze di Sithonia continua: Haghios Nikolaos, situato in una zona ricca di vegetazione, Pyrgadikia, con il suo aspetto insulare e vista sul Monte Athos, Vourvourou e Ormos Panayas, con le incantevoli insenature e i pescherecci ormeggiati. Seguono i villaggi di Sarti, Sykia, Porto Kouphò, Neos Marmaras. Ovunque porticcioli naturali, serenità, bellezza, barchette, caicchi e reti stese. Su un promontorio – nel sito dell’antica Toroni – si trovano i resti dell’antica fortificazione, che data dall’antichità fino al periodo bizantino, ed anche quelli di basiliche paleocristine. Sulla costa occidentale si estende lo straordinario luogo di villeggiatura di Porto Karras (1800 ettari), insieme agli omonimi vigneti privati, i più grandi d’Europa. 


Dove si trova e come raggiungere Sithonia

Dove si trova: è la penisola mediana della regione della Calcidica, nella Grecia del Nord. 

Quanto è grande: 517 kmq, con circa 10 mila abitanti. 

In nave:
Con la propria auto ci si imbarca da Venezia, Ancona, Bari e Brindisi per Igoumenitsa con traversata notturna; all'uscita dal porto si prosegue direzione Salonicco sulla nuovissima autostrada che parte proprio davanti al porto. Sono 300 km scorrevoli e senza traffico, (circa 3 ore), attraversando il cuore del nord della Grecia. Da Salonicco, proseguire per la penisola di Sithonia (circa 2 ore). 

In aereo:
La regione della Calcidika si raggiunge con aerei diretti per l'aeroporto di Salonicco; vari voli di linea partono da Roma, Venezia, Milano tutto l'anno.