Aggiornamenti 2021

La Grecia si prepara alla prossima stagione turistica: leggi come


Il nostro Booking è operativo (045 987511 con orari consueti e via Mail grecia@karlitalia.it);

Sul nostro portale online www.grecia365.it sono prenotabili i pacchetti per la prossima stagione.

 

Aggiornamento 10/03:

Il ministro greco del turismo Haris Theocharis ha dichiarato martedì in una conferenza stampa che la Grecia ripone le sue speranze nell'apertura della sua stagione turistica il 14 maggio, ma solo a coloro che sono stati vaccinati o hanno anticorpi contro il coronavirus o sono risultati negativi al test.

“Puntiamo ad aprire il turismo entro il 14 maggio, con regole specifiche e protocolli aggiornati. Fino ad allora, rimuoveremo gradualmente le restrizioni se le condizioni lo consentiranno ", ha osservato Theoharis ai giornalisti.

Il ministro del Turismo ha parlato alla stampa al Museo dell'Acropoli nell'ambito della Fiera Internazionale del Turismo ITB di Berlino , che quest'anno, a causa del coronavirus, si è dovuta tenere virtualmente.

Il nuovo slogan della stagione turistica è:

All you need is Greece” “Tutto ciò di cui hai bisogno è la Grecia

Rivelando il nuovo slogan turistico per l'estate del 2021, “All you need is Greece”, Theocharis ha invitato il pubblico internazionale a visitare la Grecia quest'anno per dimenticare i "ricordi spiacevoli" dell'anno passato.

Quest'anno e per sempre, ha dichiarato: "Tutto ciò di cui hai bisogno è la Grecia". Prendersi una vacanza tanto necessaria in Grecia, dice, “ti farà di nuovo sorridere, con la speranza che riprenderai la vita” dopo le infinite difficoltà dello scorso anno.

Fino al 14 maggio, ha spiegato Theocharis, verrà presa in considerazione un'apertura pilota per la stagione turistica, molto probabilmente a partire dai primi di aprile, che si aprirà ai residenti non solo delle nazioni dell'UE ma anche dei paesi che hanno programmi di vaccinazione avanzati, come Israele.

Theocharis ha sottolineato, tuttavia, che tutti i piani da lui proposti saranno soggetti alle condizioni in corso per quanto riguarda la pandemia.

Inoltre, è probabile che tutti i turisti vengano sottoposti a test casuali la prossima estate, come è stato fatto l'anno scorso. La differenza importante quest'anno, tuttavia, ha osservato, è l'uso di test rapidi, che rendono il processo infinitamente più semplice ed escludono l'ingombrante periodo di attesa obbligatorio per i risultati.

Theoharis ha anche osservato che tutti i costi che possono sorgere in relazione al Covid 19, compreso il ricovero e così via, saranno a carico dello Stato greco senza alcun costo per i turisti.

Ha anche affermato che tutte le regole che si applicano ai cittadini greci si applicheranno anche ai turisti, senza alcuna distinzione o eccezione. Ad esempio, l'uso obbligatorio delle maschere è attualmente applicabile nei luoghi pubblici e questa restrizione si applica a tutti.

Il ministro del Turismo ha sottolineato che il Paese rafforzerà le infrastrutture del sistema sanitario greco in tutte le destinazioni di vacanza, come, ha detto, "abbiamo fatto lo scorso anno per garantire un'adeguata assistenza a cittadini e visitatori".

Theoharis ha affermato che, al fine di facilitare il più presto possibile una stagione turistica, "la vaccinazione di coloro che lavorano nel settore turistico sarà prioritaria, se la vaccinazione dei gruppi vulnerabili sarà completata".

Ha poi aggiunto "procederemo con l'aggiornamento dei protocolli sanitari, avvalendoci dell'esperienza dello scorso anno".

"Grazie al potere dello spirito umano"

Il ministro del turismo ha osservato che l'estate del 2020 ha dimostrato che la Grecia può effettivamente fornire un'esperienza di viaggio sicura a tutti, mettendo loro e il pubblico greco il minor rischio possibile.

“Siamo riusciti ad aprire il turismo greco in sicurezza (l'anno scorso). Abbiamo creato protocolli per ogni attività, formato migliaia di dipendenti, collaborato con il settore privato che ha implementato i protocolli in modo esemplare, rafforzato ogni isola e destinazione e creato l'EVA che ha migliorato l'efficacia dei controlli ", ha osservato.

"Più che ottimista"

“Adesso”, aggiunse Theoharis, “siamo vicini all'uscita dal tunnel oscuro, grazie al potere dello spirito umano e al progresso della scienza.

“L'immagine migliore per il ritorno alla normalità del turismo”, ha concluso, è fornita dal “sorriso greco, il paesaggio greco e l'ospitalità greca.

“Per il 2021 in Grecia siamo più che ottimisti. Siamo pronti. Siamo pronti a condividere l'esperienza di liberazione dagli spiacevoli ricordi della pandemia con ciascuno dei nostri ospiti ".

 

Lasciamo pubblicati i precedenti aggiornamenti. La stagione estiva 2020 in Grecia è avvenuta a numeri ridotti ma in sicurezza, con obbligo di mascherina nei luoghi al chiuso e con le raccomandazioni con cui conviviamo da qualche mese. I nostri ospiti di questa stagione estiva sono la testimonianza che e' possibile viaggiare in sicurezza e con la serenità a cui noi tutti auspichiamo.

Aggiornamento 07/10 : l'ordinanza del ministro della salute consente di tornare in Grecia dall'8 ottobre SENZA l'obbligo del tampone al rientro. fonti : ViaggiaresicuriMinistero Salute e Ambasciata Italiana

Aggiornamento 07/09 : prorogata fino al 07 ottobre l'ordinanza che prevede tamponi al rientro.

Aggiornamento 13/08 : dal 13 agosto al 7 settembre l'ordinanza del ministero della salute prevede l'obbligo per chi rientra di effettuare il test con tampone.  Per effettuarlo ci si potrà rivolgere alla propria ASL di competenza entro 48 ore dal rientro. Alcune regioni come Lombardia ed Emilia-Romagna in attesa dell'esito non richiedono alcun isolamento.

Aggiornamento 16/07 : dal 16 Luglio i passeggeri senza PLF non saranno imbarcati. L'ente nazionale di aviazione ellenico ha comunicato che la compagnia aerea durante l'imbarco verificherà il momento dell'invio del PLF e la corrispondenza con il codice QR.

Si raccomanda di compilare il PLF su http://travel.gov.gr e verificare di aver ricevuto l'email di conferma. Il codice QR verrà inviato alla mezzanotte precedente la partenza.

Aggiornamento 10/07 :  ecco le nuove indicazioni aggiornate sui formulari PLF ed i Test. Non c'è piu l'obbligo di autoisolamento (vedi punto 4)  Il form da compilare è su travel.gov.gr

1. Dal 9 Luglio la richiesta di e-PLF è possibile fino a 24 ore prima dell’ingresso del passeggero in Grecia. Appena completato il modulo si riceverà immediatamente un'email di conferma.

2. Per i passeggeri che abbiano richiesto i loro e-PLF in tempo (almeno 24 ore prima di entrare nel paese), è permessa l’accettazione all’imbarco semplicemente con l’email di conferma dell’e-PLF. In questi casi ci si aspetta che il loro codice QR sarà loro recapitato per e-mail prima dell’arrivo, e che possano accedere all’e-mail da remoto.

3. I codici QR saranno inviati ai richiedenti alla mezzanotte precedente la partenza.

4. Ai passeggeri eventualmente soggetti al test al Covid-19 all’arrivo non è più richiesto di seguire un protocollo di auto-isolamento nelle 24 ore seguenti (fino a disponibilità del responso). Viene loro indicato, invece, di attenersi al protocollo nazionale di misure precauzionali sul Covid-19, es. distanziamento sociale, mascherina, igiene, ecc., e di contattare immediatamente l’autorità sanitaria in caso di sintomi Covid-19.

5. Per i fini di tracciabilità, i passeggeri devono compilare il PLF con l’indirizzo di soggiorno ed i contatti in caso di emergenza, la formulazione del PLF è molto intuitiva.

 

Riguardo il livello finora raggiunto nell’applicazione delle regole e-PLF:

- La maggior parte di passeggeri e vettori rispettano ad oggi pienamente le disposizioni.

- Il personale sanitario preposto è sufficiente per l’idonea gestione dei controlli. E’ richiesta l’assistenza del personale di vettori e loro assistenti per gestire i flussi dei passeggeri ai posti di controllo.

 

Aggiornamento 30/06 : Direttive Vacanza in GRECIA dal 01 LUGLIO

Il Governo Greco ha determinato in che modo il paese accoglierà i viaggiatori dal 1° Luglio 2020.

L'Ente Ellenico del Turismo ha diramato importanti disposizioni da comunicare ai vostri clienti in partenza per la Grecia.

Il modulo Passenger Locator Form (PLF) - un form da compilare online prima della partenza - è un elemento chiave per la pianificazione degli arrivi. Tutti i viaggiatori dovranno compilare il proprio modulo PLF almeno 48 ore prima di entrare nel paese, fornendo informazioni dettagliate sul loro punto di partenza, sulla durata dei soggiorni precedenti in altri paesi e sull'indirizzo del soggiorno in Grecia.

Scarica il pdf informativo con i protocolli